FRAGOROSO SILENZIO

giovedì 20 agosto 2020

Jolanda...tre anni senza di te

 

Jolis, tre lunghissimi interminabili anni senza di te... 


"Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, nè più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr'occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue." (Eugenio Montale)

 

 Tutto parla di te, la nostra casa, il nostro giardino,alzo lo sguardo al cielo e ti parlo. Cosa non darei per sentirti parlare di nuovo, per rientrare a casa aprire la tua porta e chiamarti "Jolis, ci sei?" ...C'eri sempre, eri sempre lì, invece ora...Ti prego aiutaci a non perderci, fai in modo che i tuoi preziosi consigli ci arrivino, manchi a tutti noi, a ciascuno in modo proprio, il dolore si vive in modo personale, è sordo, è muto...

Jolis sei nei nostri cuori e nei nostri momenti sia essi belli o brutti Tu ci sei.

Ricordi la dedica che ti feci? "Noi ci rincontreremo sempre!" Lo penso anche ora, noi ci rincontreremo e le nostre anime si riconosceranno immediatamente, per amarci ancora di più ♥

 

...sister..se si potesse non morire...

Sempre Vigili

 


3 commenti:

  1. Mi manche Jolis...mi manchi e quanto!!!!
    Le nostre anime continuano ad essere legate...♥

    RispondiElimina
  2. Andreina Ghionna20 agosto 2020 15:20

    Avete camminato insieme così tanto, scendendo inesorabili gradini. Il vostro viaggio continua...un abbraccio grande

    RispondiElimina