FRAGOROSO SILENZIO

sabato 18 settembre 2010

Niki Aprile Gatti,Norman...un altro ragazzo morto....



Dottorando si suicida all'università, per me non c'è futuro - Cronaca - ANSA.it

www.ansa.it

Un altro ragazzo morto …ucciso dal signor “stato”….e si perchè questo stato uccide…uccide in carcere,come è accaduto a Niki e a tanti altri ragazzi,uccide sulle strade,uccide seminando il senso di impotenza,di inadeguatezza alla vita, uccide diffondendo disperazione…Il nostro è un paese di vecchi e per vecchi…i giovani non hanno speranza né futuro, costretti ad andare via…costretti ad elemosinare un lavoro …ci sono tanti ragazzi che per dignità accettano lavori mal pagati, in nero, per pochi spiccioli…e chi lo permette tutto questo? Lo stato…o meglio chi lo amministra!!!!! Un pugno di vecchi che non amano i giovani,vecchi presuntuosi,arroganti che non mollano la poltrona d’oro…che ostacolano i giovani,se ne approfittano e li sfruttano o li “fiaccano” con i loro sorprusi e abusi! Questo è accaduto a Norman…Così racconta lo zio “ Norman voleva vivere con dignità. La dignità di avere una ragazza da portare a mangiare una pizza senza chiedere i soldi a papà. Questo l'hanno impedito le ingiustizie, come quella delle dottorande ammesse con borsa perchè... lasciamo perdere! Voleva insegnare e nulla più, ma glielo hanno impedito le mafie universitarie ed uno stato che non sa apprezzare i figli migliori. Se avesse vissuto all'estero questo non sarebbe successo.( altra famiglia "eternamente" distrutta)

Ecco le cose come stanno…. E come lo stato agisce ….Ecco il partito dell’amore….guardate il video…e ascoltate bene!!!!!!!!!!!!!!!

Ecco i rappresentanti del governo…ecco chi ha il potere nel nostro paese!!!!!!!!!!!

Politici che noi manteniamo per poi farci offendere come persone,come cittadini,come popolo!!!!!!!!!!!

Un pugno di vecchi e di “giovani vecchi” che hanno sentito il profumo del potere e lo annusano continuamente e profondamente….Il caro ministro,con un passato da squadrista, indica i cittadini che lo contestano…”asini che ragliano”…

Io non sono un asino che raglia…e ti contesto per il tuo passato e per il tuo presente…spero solo che tu non abbia futuro nel mio paese….perchè così il mio paese non sarà più additato e sbeffeggiato nel mondo!!!!!

Dobbiamo capire bene chi sono questi signori…sono furbi e truffatori,un pugno di impostori che non fanno altro che derubare noi cittadini..un lavoro a volte maniacale di tutto il ceto al potere per poter organizzare un furto collettivo del pubblico denaro…

Non si limitano ad impoverire le istituzioni del loro legittimo potere,le svuotano,le inducono ad una funzione oltraggiosa pur di ottenere il loro tornaconto…

Intanto in Italia ci sono migliaia di cassintegrati a zero ore, migliaia di disoccupati, centinaia di morti sul lavoro, migliaia di precari, migliaia di posti di lavoro che si perdono nella sanità….tutte queste persone non sono asini che ragliano…sono persone disperate!!!!!!!!!!!!!!

Vergognatevi!!!!!!!!!!!!!!!

Sempre vigili

32 commenti:

  1. Non bisogna mai stancarsi di denunciare le ingiustizie!

    RispondiElimina
  2. Upupa
    grazie................
    un lucido post e tanto upupa possono rimanere incollati a quelle poltrone, ma pensano che da morti se le portanto??????????????
    "TANTO ALLA FINE TUTTI AVREMO DUE METRI DI TERRENO!!!!!"
    Un bacio
    Ornella

    RispondiElimina
  3. Abbiamo dei rozzi al potere che se ne infischiano dell morti di Stato. Altro che asini che sono anche animali innocui e carini, La Russa è un verme viscido che prima o poi quando cammian, dovrà strisciare come fa ora Dell'Utri che in galera non ci sta, ma gli tocca rimanere dentro casa visto da come viene accolto ogni volta che esce.

    Upupa, alla fine sono riusciti ad intervistarlo il ministro! Hai visto gli ultimi minuti?

    RispondiElimina
  4. Caro incarcerato...rozzi e impostori! Spero che ovunque vadano trovino il dissenso!!!!!!!!!!Non li devono far parlare più....

    RispondiElimina
  5. Per TMO....non lo vogliono capire!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. ho letto la notizia e che gran sconforto.

    io e la mia compagna da poco ce ne siamo andati dall'italia. io proprio per non diventare un italiano medio. non lo dico in modo spocchioso, ma conoscendo le mie debolezze. voglio smetterla di rassegnarmi, di credere nelle raccomandazioni e voglio reinventarmi un modo diverso di pensare il mio futuro. in italia non l'ho visto. anzi, l'ho perso di vista con gli anni. egoismo, vigliaccheria secondo qualcuno (discussioni che ho avuto con amici), di sicuro sopravvivenza.

    ad ogni modo, in bocca a lupo voi che siete restati! :)

    (scusate ma questa sera sono melanconico. i piccoli villaggi del grande nord, quando si è smarriti, fanno quest'effetto.)

    RispondiElimina
  7. ps: scusate mi sono accorto che ho scritto avendo nella testa una cosa che viene spesso detto di chi emigra: "sono i migliori che se ne vanno". a volte è vero, a volte no. nel mio caso, mi viene da dire così per la mia compagna, non così per me. leggendo gli articoli sui giovani cervelli in fuga, sembra che l'italia sia un paese pieno di potenziali premi nobel. a volte sono i migliori che vanno via, ma a volte, forse piu' spesso, chi si invola è una persone che fugge o che si sente straniero in casa, non vede alcun futuro non dico brillante, ma nessun futuro in toto, e non ce la fa piu' a sopportare questa condizione.

    RispondiElimina
  8. Caro ventopiumoso...hai fatto bene ad andartene anche se, come penso, vivi un senso di smarrimento dovuto a mille motivi che conosco bene perchè sono stata tanti anni lontano dalla mia città e ho vissuto un senso di solitudine e di inadeguatezza, tutto mio per carità...ma sentivo di non appartenere a quel luogo che pure mi aveva "accolto"...sono tornata per sentirmi a casa,per avere un respiro più lungo, per riconoscermi...ma ti sto parlando di venti anni fa...oggi come hai potuto sperimentare il nostro paese non è per i giovani,non è per il rinnovamento e per le idee.E' veramente un peccato ma è così...non essere malinconico,vivi e osa....non c'è niente di più bello e di più stimolante che conoscere altri lidi...sogna e sperimenta il sogno!!!!!!!!!!!!
    un abbraccio immenso a te e alla tua compagna Sai....Il tempo corre e scorre e capita che una mattina ti svegli e ti trovi in un tempo che non ti appartiene,almeno emotivamente…in un tempo che non condividi e che ti pesa perché diverso da quello che vorresti, anche se hai fatto del tutto perché non fosse così……e quella “passione” che ti possedeva,che ti guidava e che tanto amavi…la scopri affievolita,appisolata….Così quando la “riconosci”,ti rianimi, e……non fare che
    la delusione bruci più della passione stessa.
    ciao ti aspetto ...

    RispondiElimina
  9. sempre all'erta , grazie per il post !!!!

    RispondiElimina
  10. sarà una lotta dura e lunga, ma dobbiamo esere molti!!

    l'importante è diffondere coscienza!!!

    buon lavoro e attiviamoci!

    ciao

    RispondiElimina
  11. Ciao Valerio....un caro saluto!

    RispondiElimina
  12. Caro Giordan....e chi molla!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Che tristezza. Ma passa subito e lascia spazio alla speranza per il futuro! Teniamo duro!

    RispondiElimina
  14. Il fatto che io sia un vecchio di ottant'anni finiti mi ha fatto sentire un po' a disagio leggendo questo tuo post, ma è logico capire come ho fatto io che tu l'avevi con gli sciacalli che secondo me occupano abusivamente i palazzi che dovrebbero essere i luoghi per attuare la vera democrazia e non il potere fascista e mafioso.
    Il video mi ha fatto inorridire.
    Ciao upupa e grazie.

    RispondiElimina
  15. cARO MONTICIANO...MI RIFERIVOVO PROPRIO A LORO....NON AGLI "ANZIANI" IN GENERALE!!!!!!!!!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  16. beh upupa grazie per le belle parole. ci si prova. oggi però mi vien da sorridere a pensare una cosa: sono appena emigrato in un paese civilissimo e per la prima volta, alle elezioni, i nazisti entrano in parlamento.. faccio così tanta paura?? ;/

    RispondiElimina
  17. Upupa.
    Ormai i suicidi in carceri sono all'ordine del giorno e non fanno più notizie .
    Non riesco proprio a spiegarmelo...come possono succedere cose simili ogni giorno nell'indifferenza piu' totale dello stato e dei
    cittadini? avanti di questo passo dove andremo a finire? come nel periodo fascista?...dove le persone scomode venivano "fatte
    sparire"forse Paviano non ha proprio torto...in Italia ci serve l'aiuto dell'Onu...stiamo finendo alla stregua dei peggiori paesi del 3° mondo.
    Non so se ricordi il caso Branzino ,
    Si tratta di quel tizio assassinato in carcere perchè possedeva delle piantine di marijuana nel suo giardino.
    Aveva i manganelli stampati addosso, ma hanno insistito nel raccontare che si è trattato di infarto.
    Data la banalità della scusa, la gente della zona, ha iniziato a porsi delle domande. Alcuni, han preso a protestare per chiedere la verità
    Episodi analoghi vengono insabbiati perchè lo stato non condanna i suoi servi
    chi sostiene che "i delinquenti se lo meritano di crepare in galera" e che le carceri italiane in fondo "sono un albergo" etc
    penso che di sicuro una prigione non l'ha mai vista.
    Perchè il nostro ministro Alfano non prova a stare un giorno da detenuto comune nelle carceri italiane?
    Forse vedendo le condizioni in cui sono stipati i detenuti , eviterebbe di dire che nelle carceri i detenuti sono messi in
    condizioni adatte per le loro salute fisica e mentale .Come può dire queste cose quando ormai c'è di media più di un suicidio al mese , per non parlare di torture ed assassini che
    succedono fanno parte della normalità detentiva
    E davvero una vergogna!!
    Lina

    RispondiElimina
  18. Ventopiumoso...l'ho letto dall'Ansa...anche lì i nazisti al potere!!!!!!!!!!!!!!ma....

    RispondiElimina
  19. Cara Lina...non solo lo stato non punisce i suoi servi,ma li tiene in gran conto!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Upupa
    Come vedi sei sempre nei miei pensieri
    Sono passata x 1 saluto affettuoso e x augurarti una felice giornata.
    Un bacio Lina

    RispondiElimina
  21. Ci sono troppe ingiustizie in questo Paese.La classe politica ha bisogno di un rinnovamento profondo;basta pensare che governano sempre gli stessi,per non parlare dei loro benefici.In Italia ci sono molti disoccupati e precari;mentre un giovane deve fare i salti mortali per vivere,questi dopo pochi anni prendono la pensione.Speriamo in un rinnovamento;ma allo stato attuale sembra solo un utopia.Saluti a presto

    RispondiElimina
  22. Ciao Cavaliere...speriamo!!!!!!!!!!!!!!!Resistere sempre

    RispondiElimina
  23. CIAOOOOOO
    Sono passata da te x portarti la buona notte ... Un grande abbraccio Lina

    RispondiElimina
  24. Caro Rock...e quando la smettono?

    RispondiElimina
  25. Upupa .
    I telegiornale , ormai li seguoi poco , mi sono rotta ....Ca sa di Fini. Ogni giorno ogni minuto.. Ma noi abbiamo problemi gravi da pensare. I disoccupati aumentano giorno per giorno , le industrie chiudono, e la tv ormai non ci danna nessuna notizia di ciò ...
    E pur vero riflettendo sul fatto che l'ignoranza è la chiave della dominazione.
    Basta farci credere che la l'Italia sta uscendo dalla crisi per nascondere le incapacità di un governo incompetente, capace solo di sprechi, oscenità e ingiustizie...
    Abbiamo un governo che costa quattro volte l'intero governo inglese, in Italia ci sono quasi il doppio delle auto blu che esistono in America.
    Noi cittadini viviamo la crisi, ma i politici continuano la loro vita tranquillamente. E noi paghiamo...
    Quello che dobbiamo capire è che non esiste una vera Democrazia. Nel mondo comanda chi è più forte.
    Ma questo cessa di esistere se i più deboli si uniscono e distruggono il più forte. ;a in Italia questo non avviene
    Il mio sogno... avere la vera democrazia dell'antica Grecia!
    (Adattandola alla moderne.
    Non ci resta che sperare che gli Italiano si sveglino....
    CIAOOOo

    RispondiElimina
  26. Sono di nuovo quì per dire che non è vero che le tasse sono abbassate .. Sono balle .
    Queste, non sono forse tasse?.?
    Vanno in tv e dicono:abbiamo levato l'ici,non abbiamo aggiunto tasse,sono aumentate le entrate e bla-bla-bla,mentre i nostri del PD ascoltano sorridendo perchè sanno che non vero .

    Diciamo che Ici quasi scomparsa,che la benzina aumenta mentre il petrolio diminuisce,che la pasta aumenta mentre il grano diminuisce,che l'autostrada è aumentata,che i soldi dell'otto x mille li stanno prelevando per fare altro,che le medicine ogni duemesi aumentano di 2 euro,che i disoccupati aumentano,che le giocate

    all'enalotto stà finendo di spennare le vecchiette che ogni 2 giorni fanno la fila ai tabacchini,che è aumentato anche il canone rai(2 mesi fà invitavano a non pagarlo),che loro nel frattempo si sono aumentati lo stipendio(i Parlamentari)....senza parlare di altro tipo costi degli aerei di stato per portare le escort al premier, mazzette e introiti sugli appalti delle grandi opere ecccc.

    E poi vengono a parlarci di falsi invalidi e gli itaqliani tutti che inveiscono contro! Ma non ci rendiamo conto che la politica di questi trafficanti di governo il metterci gli uni contro gli altri.
    A me non interessano le briciole che possono sottrarre $ gatti affamati del sud, a me interessano le torte che si spartisconi questi lestofanti... tanto paga pantalone!!!
    HA!!! che bella sfogata mi sono fatta!!!
    CIAO LINA

    RispondiElimina
  27. Denuncia sacrosanta di un fatto di cui si è parlato troppo poco... Non ci dovrebbe essere giorno in cui non parlare di una cosa così scandalosa.

    RispondiElimina
  28. Cara Lina...hai fatto proprio bene!!!!!!!!!!BRAVA

    RispondiElimina
  29. Caro rospo....noi parliamo,ma chi ci ascolta?

    RispondiElimina