FRAGOROSO SILENZIO

martedì 3 agosto 2010

Paese mio...Nuntereggae più...

E si,è proprio così...."NUNTEREGGAE PIU'"...Perchè?
Perchè in questo nostro paese c'è un elemento determinante che regola la nostra vita...e che io non condivido...
Non è la preparazione o il senso di giustizia,non è la consapevolezza civile o il senso di rispetto della persona,non è l'amore per la verità o il senso di eguaglianza nè tantomeno l'onestà...bensì la Fortuna!!!!!!!!( io la chiamo così...voi potete chiamarla come volete...)
In Italia devi essere fortunato a scuola...per avere una buona formazione...devi essere fortunato nell'incontrare le persone giuste,nel frequentare i luoghi opportuni,devi essere fortunato che le forze dell'ordine non ti prendano ad una manifestazione,che non ti "manganellino" come è accaduto agli aquilani a Roma.In fondo gli aquilani volevano solo dire che ciò che raccontano le televisioni e i giornali non è la verità...che all'Aquila le macerie sono lì,che la ricostruzione è lontana anni luce...Io personalmente ci sono stata tre giorni fa e ho visto la situazione disastrata...così come ho visto gruppi di persone che, con gli occhi vuoti,increduli,si guardavano intorno pensando di vivere in un tempo e in luogo non vero!Turismo lugubre, ha sussurato la mia amica...ho pensato" se serve per dire al mondo come stanno realmente le cose,ben venga...diversamente cosa possiamo fare?"Per non parlare della new town...quartieri che ricordano quelli costruiti per gli operai migranti ....che già hanno bisogno di manutenzione,case che avranno difficoltà il prossimo inverno...senza autobus,servizi....questo volevano dire gli aquilani...
Devi essere fortunato a lavorare in un'industria che non trasferisca l'attività in paesi lontani, a svegliarti la mattina e essere sicuro di poter continuare a lavorare per mantenere la famiglia,così come devi essere fortunato a lavorare in un luogo dove sono rispettate le norme di sicurezza per non rischiare la vita...anche perchè se cadi e muori...dicono che era il primo giorno di lavoro...così non solo perdi la vita ma ti considerano anche cretino perchè non "sapevi" lavorare…

Devi essere fortunato a trovarlo il lavoro…un lavoro che ti eviterà di entrare nell’esercito… di andare in missione, quelle missioni ri-votate e ri-finanziate dal governo e votate da tutti tranne dall’idv…

Devi essere fortunato a non ammalarti se vivi in un luogo dove l’ospedale è sotto “tagli” di posti letto e di personale…

Devi essere fortunato a non incappare in qualche inchiesta…
se per un motivo qualsiasi sei coinvolto in qualche inchiesta...che molte volte sono solo fuochi di paglia...sì, devi essere fortunato a incontrare un magistrato serio,capace,mosso da etica professionale e guidato dal diritto...diversamente finisci in carcere anche se solo "indagato" per reati di poco conto...Questo perchè nel nostro bel paese ogni magistrato "interpreta" la Legge...devi essere fortunato…se la interpreta a tuo favore, se la interpreta correttamente...così come devi essere fortunato a trovarti di fronte un magistrato che va oltre il proprio naso, che ama la verità e lavora per accertarla,un magistrato che sa distinguere un “delinquente” e un ragazzo per bene…che sa come tutelare la persona che vuole collaborare…
Questa interferenza della fortuna mi indigna...

Questa diversa applicazione della Legge mi indigna…

Questo diverso “modo” di lavorare mi indigna…

Gli ultimi avvenimenti in Abruzzo sottolineano quanto detto…

I signori arrestati per ….tangenti nella ricostruzione…( neanche sulla carta…)

Da:Repubblica.it

Misure cautelari diversificate e calibrate in rapporto al ruolo e alle responsabilità dei protagonisti di un sistema illecito finalizzato, secondo l'accusa, all'inserimento "nella lista di beneficiari per fatti e atti connessi alla ricostruzione post sisma del 6 aprile 2009". Il quadro probatorio è "incontestabile", sostiene il procuratore capo Alfredo Rossini, corroborato da "prove evidenti dei 'doni' e delle utilità che i privati hanno corrisposto al pubblico ufficiale (Daniela Stati) e alle persone a lei vicine".

Tangenti per ricostruire L'Aquila
Al via gli interrogatori in procura

Quel diamante nelle intercettazioni

Misure cautelari diversificate e calibrate…

nonostante questi signori abbiano responsabilità notevoli perché parliamo di “giochi”a discapito di TERREMOTATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Fortunati questi “signori”….

Per Niki Aprile Gatti, per un’IPOTESI di reato, (si ipotizzava frode informatica…tutto da verificare e dimostrare…) non ci sono stati magistrati capaci, seri e responsabili…né misure cautelari diversificate e calibrate…

….C’è stato un carcere di massima sicurezza …responsabile della sua fine…

C’è stato un magistrato che ha archiviato….mosso solo dalla fretta di chiudere…neanche un po’ di curiosità nel cercare altre verità…verità che possono dire altre cose…

E l’illecito continua…perché non ci viene detto a che punto è l’inchiesta Premium?Perchè i risultati dell’inchiesta non vengono resi pubblici? Cosa hanno da nascondere?

Cosa rimane da pensare?

Tutto ciò non solo mi indigna…mi fa urlare BASTA!!!!!!!!!!!!!

Riconsegnateci un paese civile,smettete di mistificare,rubare,indebolire e ridicolizzare la nostra intelligenza… io non mollo!!!!

Sempre vigili


21 commenti:

  1. Ciao.
    Sono entrata qui per caso.
    Ho letto il tuo commento da Stella e sono veunuta a vedere chi è "Upupa".
    E leggo questo post. e ved messo nero su bianco cosa penso in generale ma, al contrario di te, non so esprimere bene a parole.
    Sarà che sono abruzzese e che non sono aquilana, ma sono talmente vicina da avere il riscontro reale dell'abbandono che ha avuto la città e quanti si sono prodigati ad aiutarla ( ci sono aziende di paesi vicini che hanno costruito le case di legno provvisorie che sono fallite perchè lo Stato non ha poi dato loro nulla, albergatori che acora ospita persone senza casa e che non riceve le sovvenzioni che stanno fallendo anche loro...)
    Hi ragione quandodici che in questo Paese tutto dpende dalla fortuna.
    Piacere di conoscerti.
    Nunzia

    RispondiElimina
  2. Scusa gli errori di scrittura sopra ma ho scritto tutto d'un fiato senza rileggere...e poi ho una tastiera dura che tra un po' mi serve il martello per usarla!^_^
    Nunzia

    RispondiElimina
  3. La cosa che più mi ratriste è la poca consapevolezza degli italiani verso i reali problemi del Paese.Ultimamente poi si beatificano i furbi e i disonesti ed ho sentito frase contro eroi che hanno perso la vita contro la mafia e per la legalità.Non possiamo basare il futuro del nostro Paese sulla fortuna;ma bisogna costruire un vero Stato democratico,dove non esistono cittadini di serie b.Ti auguro una buona serata,saluti a presto

    RispondiElimina
  4. Benvenuta zula 73...sono felice di fare la tua conoscenza!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Caro Cavaliere...è molto triste assistere allo SfACELO DEEL PROPRIO PAESE!!!!!!!!!!!!!
    UN SALUTO!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Grazie Upupa...

    sapessi quanto non lo reggo piu' io tutto Questo Schifo di Paese!!!!

    Ottimo post un bacio
    Ornella

    RispondiElimina
  7. Ciao upupa, io spero che domani, mercoledì 4 agosto, alla Camera succeda quello che attendo dal 1994:
    la caduta dell'impero del venditore di padelle e tegami perchè non se ne può più, veramente.

    RispondiElimina
  8. Questo Paese mi spaventa, davvero non lo reggo più! Per me la custodia cautelare dovrebbe essere davvero calibrata e invece per la gente normale si finisce subito ad essere considerati dei delinquenti e trattati senza rispetto alcuno. Ma come si permette questo Stato a tratatrci così? E lo definiamo democratico? Si, solo con i potenti.

    Anche io mi chiedo con ostinazione del perchè sappiamo tutto delle altre "grandi" inchieste, della cosiddetta "p3"(che sinceramente è una definizione inappropriata) e perchè non sappiamo nulla dell'inchiesta PREMIUM? Perchè? Perchèèè?

    RispondiElimina
  9. speriamo di essere alle battute finali ......post bellissimo !!!!

    RispondiElimina
  10. caro Adriano...io sono seria...è che gli altri non lo sono....

    RispondiElimina
  11. caro monticiano...il venditore di padelle...grazie agli italiani finirà per vendere diamanti!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Caro valerio ---lo spero con te!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Caro Incarcerato...quante domande senza una giusta risposta...sono veramente stanca di tanto lerciume!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. Upupa ti rispondo cercando di calibrare l'enorme RABBIA che ho per specificare un paio di cose....

    Questa mattina i giornali titolavano:

    "L'AMICIZIA FRATERNA FRA EZIO STATI, VINCENZO ANGELONI E MARCELLO DELL'UTRI...."

    questo ci dovrebbe far capire che la Fortuna ci entra poco ... ma entrano in gioco i "soliti Poteri Forti" subito pronti a tamponare con i domiciliari nelle Ville.....!!!! Dell'Utri poi....è dappertutto.....

    Se poi invece ammettiamo :

    "Misure cautelari diversificate e calibrate in rapporto al ruolo e alle responsabilità dei protagonisti di un sistema illecito finalizzato....." DOBBIAMO RICONOSCERE ALLORA CHE CON NIKI "NON SONO STATI ATTENTI E CALIBRATI"..... E ALLORA??????????
    HANNO SBAGLIATO LORO???????????
    CHI PAGA??????

    E POI ANCORA.....I NOSTRI FIGLI (DI NOI MASSA) DEVONO ESSERE CONSAPEVOLI DI TUTTO QUELLO CHE FANNO DAI 18 ANNI IN POI E QUESTA INVECE CHE NE HA QUASI 50?????????? QUESTA NO!!! LA REGIA E' DEL PADRE...E CHI LO DICE??????? L'ANELLO CHI LO PORTAVA E LA MACCHINA????????????

    QUESTI LE LEGGI SE LE FANNO E SE LE INTERPRETANO!!!!!!!!!!

    SONO NERA......

    RispondiElimina
  15. Mi unisco al gruppo dei lettori fissi ben volentieri... Passo a trovarti, visto che scrivi bene... e ascolti ottima musica!

    Rino sempre nei nostri cuori!

    RispondiElimina
  16. upupa.52@gmail.com4 agosto 2010 01:19

    Devo chiarire alcune cose...ciò che chiamo fortuna è...la mancanza di serietà nel gestire la cosa pubblica,ciò che ho scritto voleva essere una presa per i fondelli a questi quattro ladroni( che poi non sono quattro)che dicono e disdicono tutto, un attacco alle istituzioni che fanno apparire tutto dovuto alla fortuna...all'attimo consenziente...e invece sono le collusioni dei poteri forti con le varie associazioni a delinquere che gestiscono tutto...Ciò che mi fa arrabbiare è che,molte volte guardiamo alla mafia,alla camorra,alle 'ndrine ...e le 'ndrine le abbiamo accanto...mascherate da famiglie considerate anche "politicamente influenti"tralasciando di dire "delinquentemente influenti"...senza riflettere e parlare di chi si "aggiunge"a queste famiglie...quasi ad ingrandire il "parco macchine"... vedere ciò che è accaduto ad Avezzano...la cosa che mi indigna è il popolo dei "dormienti"...che ancora li vota....quasi dimentico che anni fa il protagonista di questo scandalo è stato arrestato per le stesse cose e che nel 2003 è stato DEFINITIVAMENTE CONDANNATO.
    E ben ha insegnato alla figlia....Allora la fortuna(non quella comunemente nota)è ciò che ti consente di far carriera...di non incappare in percorsi diversi...ma guai a pensare che uno stato democratico si fondi sulla fortuna...era solo polemica soft.....

    RispondiElimina
  17. Per TMO....ciò che ho scritto sopra ...forse chiarisce la mia posizione....

    RispondiElimina
  18. Grazie rospo dalla bocca larga....a presto!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Upupa, e come non darti ragione?

    RispondiElimina