FRAGOROSO SILENZIO

sabato 30 aprile 2011

Come eravamo.....






" A nulla ci si abitua tanto presto quanto alle cattive abitudini"

( Nicolas De Chamfort)

Che ha detto di nuovo oggi Napolitano?

Ha parlato, parlato,parlato...la solita nenia e l’ha ripetuta fino allo sfinimento: coesione tra i sindacati, coesione nella politica...e c’era talmente coesione che tra i tanti esponenti politici tanti dormivano...Un po’ di originalità, un po’ di enfasi, un po’ di vera verità...per favore!!!!!!!!!!!!!

Se gli operai devono firmare il contratto promettendo di non scioperare, di non assentarsi, di lavorare di più, di non fare assemblee sindacali...

Se gli studenti vengono boicottati dalla “scellerata” politica...

Se i precari urlano al vento i loro diritti negati...

Se i lavoratori della scuola sono lasciati alla mercè di un ministro incapace...

Se Brunetta ha semplificato le procedure,secondo lui, nella realtà invece è tutto più complesso ...
Se nel nostro paese i lavoratori muoiono ogni giorno sul posto di lavoro per mancanza di sicurezza...

Se nel nostro paese si perpetrano continuamente violenze nelle strade, nelle carceri...

Se qualcuno dà l’assenso e legittima i bombardamenti ...e se qualcun altro fa finta di arrabbiarsi e minaccia di votare contro la guerra..

Se si è arrivati a esporre provette di sangue che erano in custodia a un ospedale...

Se milioni e milioni di persone siedono davanti alla TV per “emozionarsi” davanti all’impietoso spettacolo di una aristocrazia imbellettata e ad una borghesia “arrampicatrice”...

Se non ci si rende conto che a 150 anni dall’unità abbiamo ancora gli stessi problemi, mafia ,camorra,’ndrangheta, voglia di rubare, di mistificare la realtà...

E se non sappiamo più “aggiungere un posto a tavola”...ma respingere i nostri “fratelli”...

Se dopo vent’anni di queste persone al governo le lasciamo ancora lì...

Arrabbiarci?

Abbiamo lasciato che l’acqua dei fiumi andasse semplicemente al mare...

Quando qualcuno, per non essere processato, continuerà a proporre leggi ad personam e “finalmente” arriverà al Quirinale...saremo pronti ad arrabbiarci???????

Se,se,se,se...

Così...a cosa serve festeggiare il Primo Maggio??????????????

Sempre vigili

6 commenti:

  1. E se la goccia riuscisse finalmente a scavare la pietra?

    RispondiElimina
  2. E se scendessimo tutti in piazza per dire finalmente BASTA ?

    RispondiElimina
  3. Caro Adriano...speriamo!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Caro Valerio...io sono pronta!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Serve, serve. Mai mollare.Soprattutto quando appare vano.

    RispondiElimina
  6. Upupa.....

    Io sento che scricchiola....dammi retta sta scricchiolando.....Ma non vedi che passano da un autogol all'altro??? (Guarda il professore Universitario che dichiarava che a Chernobyl c'erano stai massimo 30 morti.....è stato un autogol pauroso!!! Su facebook è stato rinominato "Fukuscemo" ....)
    Ci stiamo svegliando.....
    Un bacio
    Ornella

    RispondiElimina