FRAGOROSO SILENZIO

lunedì 1 giugno 2009

Io ti ho capito!



L’Antefatto………..
Il bene più prezioso per un essere umano è il riconoscimento dei suoi diritti. L’uomo,come individuo,chiede che vengano tutelati i diritti personali,morali,culturali e spirituali;come cittadino vuole il rispetto delle libertà civili,politiche e sociali.
Per ottenere ciò l’uomo ha lottato duramente per veder garantiti tali diritti anche a prezzo di grandi sacrifici,molte volte, della vita stessa. Sono stati i “grandi”uomini,gli eroi della storia e gli uomini comuni a lottare per far dono alle generazioni del proprio tempo e a quelle del futuro,la possibilità di godere di quelle libertà che a loro erano negate. Oggi tutte queste libertà, vanno difese e salvaguardate. Non si può fare diversamente,lo dobbiamo a quegli eroi!
IL Fatto……….
Noi…abbiamo consegnato il nostro paese ad un “millantatore” che fa del suo potere lo strumento per limitare tutte quelle libertà così faticosamente conquistate. Un millantatore che veste i panni di saltimbanco, incantatore di serpenti, di adulatore a seconda dell’uopo…
Ma ai suoi lettori va bene così…
Va bene anche il suo sdoppiamento di personalità…
Un millantatore che, insieme agli animali della fattoria, si è impadronito del Parlamento e lo fa legiferare non in nome del “bene comune”ma in nome dell’interesse proprio….e dei suoi mentori!
E nonostante le tante malefatte,le tante promesse mai esaudite,molti i cittadini sono ammaliati dai suoi sorrisi e dai suoi “IO FARO’…”;quelli che non cadono nella sua distorta visione del paese e che vivono la drammaticità del momento, non sono,però, affetti da sentimenti di incertezza e tantomeno appaiono disorientati nel tracciare le soluzioni possibili….hanno le idee chiare e non ne possono più…
Non ne possono più perché il millantatore con i suoi roboanti proclami elettorali ,rimasti sempre solo cartastraccia,non ha fatto altro che aggravare la situazione del paese e diffondere sentimenti di angoscia,insoddisfazione,aggressività,violenza,corruzione,egoismo,precarietà…elementi che rischiano di divenire strutturali della vita dei singoli e della collettività.
Questa dilagante precarietà collettiva, che offende e umilia ogni essere umano, rischia solo di alimentare uno scontro sociale senza precedenti.
Una rapida occhiata alla realtà che ci circonda ci fa capire che le sue menzogne sono così palesi da lasciare quasi senza parole…aveva promesso case per tutti alla fine degli anni novanta,grandi riforme per il benessere dell’Italia, lavoro a milioni di italiani e altro …ha solo fatto leggi per non essere condannato e leggi per incrementare le proprie imprese, i disoccupati,e non gli occupati, sono diventati milioni e le case neanche l’ombra….
Continua la lunga lista degli scandali politici e non, e il bene comune è solo un “antico”pensiero di Machiavelli…..
Non un gesto di civiltà…
E’ possibile che i suoi elettori credano davvero alle sgangherate versioni che dà?
Non un gesto di civiltà…
D'altronde ora che si sente il padrone d’Italia ,ora che ha una maggioranza a prova di bomba,chi glielo fa fare ?
Non un gesto di civiltà…
D'altronde non ama la società civile e la ama ancora meno se alza la mano per chiedere…la parola!
D’altronde un uomo politico che si dichiara campione di moralità, difensore della tradizione cattolica,cattolico praticante,dovrebbe avere comportamenti coincidenti con i proclami,ma così non è! E’ una questione di coerenza e di credibilità personale….ma siamo di fronte ad un millantatore ..non lo dimentichiamo!
C’è l’opportunità di cambiare?
Per questo servono soluzioni nuove,scelte politiche, un progetto contro lo sfruttamento del lavoro, contro la disuguaglianza sociale, a favore della libertà,fraternità e solidarietà. Valori che il millantatore conosce, ma preferisce ignorare!
Io credo che bisogna lottare per questo!
Altrimenti avremo sempre ciò che è nel video!


28 commenti:

  1. Licio Gelli, maestro venerabile della loggia P2, condannato a 10 anni con sentenza definitiva della Cassazione per depistaggio sulla strage di Bologna, e a 12 anni per la bancarotta del Banco Ambrosiano. Ma all´associazione Anco Marzio di Ostia, che ha deciso di premiarlo per il suo "Dizionario poetico", questi precedenti non interessano, tanto che lo ha invitato a ritirare il riconoscimento nella cerimonia ufficiale del "Premio Città di Ostia", il prossimo 13 giugno.

    LO Metteremo vicino a A KAVAFIS-
    GARCIA LORCA-NERUDA-MERINI....

    Cara Upupa........
    QUESTA TE LA DOVEVO DIRE
    Ornella

    RispondiElimina
  2. Gli elettori ed i suoi collaboratori non so cosa hanno per la testa mia cara Upupa.
    Ci sarà qualcuno che gli crede (poveretto), qualcuno che non gli crede ma fa finta per interessi (poveretto ancora di più) e qualcuno venduto semplicemnte (poveretto al cubo)...

    D'altronde se penso che hanno seguito Hitler...non mi meraviglia che si segua il millantatore..

    RispondiElimina
  3. x Pro-Abruzzo

    ....questa l'arrestano veramente!!
    E ora riarriveranno anche dal corriere Padano!!
    ..complimenti x il video!! ci sei riuscita!
    Un bacio
    Ornella

    RispondiElimina
  4. In effetti, questo uomo è una cosa da pazzi...proprio questo dicevo a tavola con mia madre.

    RispondiElimina
  5. Cara upupa io non avrei mai saputo scrivere neppure mezza riga di quello che hai urlato così forte nel tuo post. Ho sentito il sangue che mi ribolliva nelle vene. Hanno ragione chi mi precede nei commenti e quegli elettori che Guernica suddivide così bene in tre categorie non riescono ancora a rendersi conto dove ci stanno portando questi pseudo governanti capitanati dal menzognèro.

    RispondiElimina
  6. Alla lista di Guernica aggiungerei quelli che lo votano "perchè dall'altra parte non cìè nessuno...", quelli insomma che lo votano tappandosi il naso... A presto

    RispondiElimina
  7. Per TMO...questo è il paese dei briganti"!

    RispondiElimina
  8. Cara Marina...è da pazzi veramente!

    RispondiElimina
  9. Caro Pro-Abruzzo...e che ho detto? non ho detto neanche che pedofilo!!!!!!!!!!!!!!Sono stata molto soft!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Monticià......altro che menzogne...questo si fa i film!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Cara Guernica...cosa aggiungere....ne avrei tante!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Caro Pierprandi...come hai ragione!!!!!!!!dall'altra parte ...il nulla!

    RispondiElimina
  13. condivido ma c'è un problema di fondo:

    prima della classe politica, si dovrebbe fare il popolo italiano. Attualmente, la maggioranza, è composta da bigotti filo destroidi sottoculturati e zero informati.

    Se risolviamo il problema, il resto viene da se e certi cetrioli da parlamento si estinguono da soli, per mancanza di embrioni specifici nella popolazione la quale, è vaccinata con la cultura, il sapere, e perchè no, con un pò di saggezza.


    complimenti upupa


    un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Il problema é che Berlusconi si é inserito in un tessuto politico marcio che ancora ora non sa reagire.

    RispondiElimina
  15. caro Rock...lo so ma un pò di lucidità.....

    RispondiElimina
  16. Se ne potrebbe parlare all'infinito.Tuttavia il risultato non cambierebbe, purtroppo.

    Cosa fare?

    RispondiElimina
  17. Le ultime tue parole sono i valori per cui uno deve essere schierato. A sinistra.

    Un abbraccio compagneras!

    RispondiElimina
  18. Caro giordan...per fare gli italiani ci vuole....cosa non lo so!!!!

    RispondiElimina
  19. per l'incarcerato....sempre!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. Guernica....cosa fare?????? resistere sempre!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. se volete capire davvero le dinamiche del potere cercate di vedere al di là della destra e della sinistra.
    Altrimenti non sarebbe possibile spiegare perché che questi tizi a distanza di anni non siano in galera.

    RispondiElimina
  22. Caro sR..hai perfettamente ragione,occorrerebbe un radicale cambiamento e...una ripulita....

    RispondiElimina
  23. per TMO...'NA RIPULITA NON FAREBBE MALE EH!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  24. Io vedo al di là delle politche di destra, perchè sono quelle che ci stanno distruggendo. E badate bene, per me anche il PD lo considero a destra. Perchè il riformismo in senso liberista è a destra.

    Quindi non ci rimane che votare a sinistra, perchè anche se non perfetto, almeno si oppone a queste politiche razziste, giustizionaliste con i deboli e garantiste con i più forti, a questi liberisti che sposano l'ideologia del cosiddetto libero mercato.

    Quindi voto la lista anitcapitalista e comunista.

    Anche perchè non votare non serve a nulla, i politici non si interesseranno mai della gentew che sia stiene. In USA votano pochissime persone, e nessun politico ha voluto mai porre la questione. Perchè ci sono due partiti complementari.

    Io non voglio far la fine degli americani...

    RispondiElimina
  25. neanche io incarcerato!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina