FRAGOROSO SILENZIO

sabato 2 maggio 2009

Il grande bluff.....



Si annullano le aspettative di molti terremotati abruzzesi….
La pubblicazione del Decreto ha lasciato l’amaro in bocca….Il contenuto non soddisfa chi,a causa del terremoto,ha perso parenti,amici,casa, lavoro,perché?
Subito in vigore dalla pubblicazione……….
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Liberamente tratto da: UnoNotizie.it
E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.97) il decreto legge n.39 con cui sono stati disposti "Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella regione Abruzzo nel mese di aprile 2009 e ulteriori interventi urgenti di protezione civile".
Con il decreto vengono destinate risorse finanziarie alle popolazioni colpite dalla scossa di terremoto fino al 2033 ed un copertura - per fronteggiare l'emergenza e la ricostruzione in Abruzzo - solo nel primo biennio (2009/2010), di 1.691,7 miliardi di euro. Nell'articolo 18, infatti, si legge che gli oneri derivanti dalle misure previste dal decreto sono "pari a 1.152,5 milioni di euro per l'anno 2009, a 539,2 milioni di euro per l'anno 2010, a 331,8 milioni di euro per l'anno 2011, a 468,7 milioni di euro per l'anno 2012, a 500 milioni di euro per ciascuno degli anni 2013 e 2014, a 394,8 milioni di euro per l'anno 2015, a 239 milioni di euro per l'anno 2016, a 133,8 milioni di euro per l'anno 2017, a 115,6 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2029, a 81,8 milioni di euro per l'anno 2030, a 48 milioni di euro per l'anno 2031, a 14,2 milioni di euro per l'anno 2032 e a 2,9 milioni di euro a decorrere dall'anno 2033".
Tra le altre misure:
- Svolgimento del G8 nella regione Abruzzo. Al fine di contribuire al rilancio dello sviluppo socio-economico dei territori colpiti, dopo il terremoto, dalla crisi sismica, il grande evento dell'organizzazione del Vertice avrà luogo nei giorni dall'8 al 10 luglio 2009 nel territorio della città di L'Aquila.
- Prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata negli interventi per l'emergenza e la ricostruzione. Il Prefetto della provincia di L'Aquila, quale Prefetto del capoluogo della regione Abruzzo, assicurerà il coordinamento e l'unità di indirizzo di tutte le attività finalizzate alla prevenzione delle infiltrazioni della criminalità organizzata nell'affidamento ed esecuzione di contratti pubblici aventi ad oggetto lavori, servizi e forniture, nonchè nelle erogazioni e concessioni di provvidenze pubbliche connessi agli interventi per l'emergenza e la ricostruzione delle aree colpite dalla scossa di terremoto
- Norme di carattere fiscale in materia di giochi. Al fine di assicurare maggiori entrate per l'emergenza terremoto arriveranno dal settore giochi non meno di 500 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2009. Tra le altre misure: nuove lotterie ad estrazione istantanea, ulteriori modalità del gioco del lotto, l'apertura delle tabaccherie anche nei giorni festivi, l'attivazione di nuovi giochi di sorte legati al consumo.
----------------------------------------------------------------------------------------
Abbiamo capito perché il Decreto non soddisfa?
Qui in Abruzzo, il clima non è quello delle Maldive,già ad Agosto la notte è freddo e la mancanza di una casa fa la differenza!
Leggendo il Decreto l’ idea che i tempi di ricostruzione siano brevi non esiste…tempi lunghi e difficoltà notevoli!Siamo nel 2009 …le ultime “rate” dei soldi per l’Abruzzo sono nel 2033…..Cosa dire?
Questa Regione è stata messa in ginocchio…occorre buona volontà e impegno da parte di tutti perché possa tornare ad essere una regione produttiva e competitiva!
Gli aiuti dovevano essere tanti…tanti invece sono stati i “bidoni”che,con quel sorriso ebete e l’aria da bullo,l’accalappia consensi,ha rifilato agli abruzzesi.
Es. le bollette del gas,luce,acqua non dovevano essere pagate…così ha detto all’Italia intera…..tutto pagato…così pure il pedaggio autostradale….e ancora.......
Il “dirottamento” di quasi tutti gli uffici in altre città…in cambio gli aquilani avranno il G8!!!!!!!!!
Alleluia!!!!
I “grandi” del mondo saranno tutti alla Guardia di Finanza, sono già cominciati i lavori per rendere gli alloggi a ….Hotel a cinque stelle!
Tempo 15 giorni tutti gli uffici saranno nei conteiner…
Per rilanciare lo sviluppo socio-economico dei territori colpiti….non ci voleva il G8….occorreva ( a mio parere) fare della Guardia di Finanza una “cittadella”delle Istituzioni,bastava assegnare una palazzina alla Provincia,una alla Procura,una all’Ufficio Scolastico regionale ,e così via…..In questo modo si dava la prima “reale” spinta verso la ripresa….Ma….
Sicuramente serve l’assunzione di una maggiore responsabilità da parte di tutti…..nell’urlare:
Stato…….mangi te stesso!!!!!!!!!!!!
PS:Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei
ed è sempre quello che non si farebbe che farei
ed è come quello che non si direbbe che direi
quando dico che non è così il mondo che vorrei!

22 commenti:

  1. hai tanta ragione da Vendere... spostando il G8 dala sardegna in Abruzzo voleva solo ottenere la fama del buon samaritano. Pensa te, la nostra isola è in ginocchio, hanno lasciato i cantieri a metà... anche a noi servivano le infrastrutture. Abbiamo pensato che l'Abruzzo avesse tanto bisogno, ma in cuor mio sentivo che non era di quello che avevano bisogno.
    La realtà delle cose mi fa schifo, la gente non può resistere alla beffa oltre il Danno Ingente.
    Un saluto
    Elsa

    RispondiElimina
  2. Ma le cose, cara Elsa,
    le sà dire, le sa far credere, e le sa raccontare!! Questa era la velocissima ricostruzione?? E nel frattempo fino al 2033??
    Gli ultimi...??? Irpinia 2 ...
    Mi piace poi che sono esentati dal pagamento autostradale i 49 Comuni colpiti, dovevano esentare chi andava a portare gli aiuti a quei 49, secondo voi come si aiutano fra disastrati???
    Va bè....
    Ti abbraccio Upupa Bel post e saluto Elsa (a noi dispiace per la Sardegna, anche perchè l'Aquila secondo me avrà solo caos ulteriore...)
    Ciao
    Ornella (la mamma di Niki)

    RispondiElimina
  3. per Elsa concordo pienamente!
    Per TMO....2033....è UN'ETERNOITà!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. La situazione è merda pura...(scusa l'espressione).
    Noi abbiamo deciso che andiamo al G8....."armati" di striscioni con scritto "caccet li sold mò e smettet de parlà che nn ce frechet" (cacciate i soldi ora e smettete di parlare che nn ci fate fessi)
    Buona domenica .
    Pro Abruzzo

    RispondiElimina
  5. Bravi Pro-Abruzzo!!
    E scrivete pure..."ALL'AQUILA FA FREDDO!! TORNATE A DICEMBRE TUTTI E 8 , SARETE NOSTRI OSPITI...NELLE NOSTRE TENDE!!!"
    "TENDE PER OTTO !!!!"
    Vi Abbraccio
    Ornella

    RispondiElimina
  6. x Upupa, ma non ci hai pensato???
    Nel 2033 il problema non sarà piu' il suo...!!
    La natura farà il suo corso...!
    Un bacio
    Ornella

    RispondiElimina
  7. Pro Abruzzo....quissi c'hann già fregat!!!!!!!!!!
    TMO...quello è come i gatti....ha sette vite!!!!!!

    RispondiElimina
  8. E ch'anno fregato si!
    Ma l'urto non è stato troppo forte.Me lo aspettavo...figurati..

    RispondiElimina
  9. FORZA VERONICA! LEVAGLI PURE LE MUTANDE! Lo ha detto mia nonna (1915!).
    Baci

    RispondiElimina
  10. C'era da aspettarselo, purtroppo!

    RispondiElimina
  11. ..Marina...complimenti a nonna!

    RispondiElimina
  12. Cara Stella...non cambia mai niente

    RispondiElimina
  13. Beh si, se seguiamo le logiche della politica del nostro bel Paese.
    Mica ci si può smentire!?!
    Oggi c'è il consiglio regionale...aspetto di sentire le copiose news..

    Buona settimana cara Upupa!

    RispondiElimina
  14. Upupa, nonna è del 1915! Uno dei miei blog: LA CONTINENTALE è dedicato a lei.
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. Ma perchè non si vergognano nello stilare quei decreti e poi nel pubblicarli.
    A chiacchiere hanno già ricostruito mezza L'Aquila.
    Non ci sono i soldi?...ci sono, ci sono.
    Nel 2033 beato chi c'ha un'occhio, così si dice da queste parti.

    RispondiElimina
  16. "Un amico è una cosa, se si salva ..." Come dice il poeta. Così sono tornato nella vostra bellissima spazio per ringraziare di cuore la vostra gentilezza nel onorare con la sua visita e valoroso osservazioni. Per saperne di più forte che in sua presenza è sempre piacevole e speciale. Grazie ancora .... Buon per la vostra presenza. Appare sempre lì! Debbo confessare che ammiro molto il suo lavoro, pubblicato congratulazioni per tema, grande, importante, grande, preziosa e interessante. "Il valore delle cose non è il tempo che dura, ma l'intensità con la quale si verificano. Così ci sono momenti indimenticabili, cose inspiegabili e persone incomparabili." Fernando Pessoa. Ci si incontrerà sempre qui. Salute. Voglio una settimana piena di successi e di estendere la famiglia di grande successo, tanto la pace, la salute, sempre risplendere, benedizioni, la protezione e la felicità. Che la luce divina guida e illuminare la nostra passeggiata ... Un forte e fraterno abbraccio.
    Valdemir Reis

    RispondiElimina
  17. grazie vlademir!!!!!!!!sei veramente speciale

    RispondiElimina
  18. caro monticiano..non hanno vergogna!

    RispondiElimina
  19. Marina.....che meraviglia!

    RispondiElimina
  20. adesso i cialtroni della corte mostrano interesse per l'Abruzzo ma non hanno strumenti culturali per gestire la cosa. Dopo le elezioni, se confermati, dimenticheranno tutto in fretta e ritorneranno a fare i cavolacci loro.

    Dobbiamo stare attenti a non farci fregare...

    ciao upupa

    RispondiElimina