FRAGOROSO SILENZIO

mercoledì 1 luglio 2015

A tutti i miei alunni che hanno affrontato l’esame e che prenderanno il volo!




Caro ragazzo / a ,
Hai concluso un percorso importante e ti accingi ad intraprenderne uno ancora più significativo perché ti darà il passaporto per il futuro. Così
mi rivolgo  a te; a te  che vivi in un periodo storico così difficile e tenebroso anche se ricco di opportunità che,però, spesso non si riescono  a cogliere.
Mi metto nei tuoi panni,(empatia) e capisco le tue perplessità e i tuoi timori nei confronti di noi adulti..anche perché, purtroppo, sei sempre oggetto della nostra parte peggiore…
Mi  rivolgo a te che sei il nostro futuro…la nostra speranza;
non voglio sembrarti un moralista,ma voglio dirti che “questo tempo” dà un’eccessiva  importanza alla forza ,alla potere, al successo,e poco ai sentimenti, quelli veri, quelli che scuotono l’anima, riempiono il cuore e ci accompagnano nel breve viaggio della vita.
Senza i sentimenti il nostro viaggio sarebbe arido e senza senso.
Quindi, fondo sulla forza dei sentimenti che hai, perché…li hai,anche se,a volte, tenti di nasconderli. Li hai,e sono così forti che quasi non riesci a contenerli,e poi..perchè contenerli?
Devo dirti che io credo molto nei sentimenti,nella loro intensità e durata,nel loro essere totalizzanti ed esclusivi….
De Lamartine dice che il sentimento è la poesia dell’immaginazione…..Una definizione intrigante,che lascia sottintendere un mondo di emozioni consapevoli che rallegrano la vita.
Sono i sentimenti a guidare il nostro andare …..Andreoli  sostiene che la ragione dovrebbe avere come scenario l’universale,i sentimenti il particolare…inteso come mondo che è soltanto mio….
Questo è un argomento che mi affascina e spesso  mi soffermo a riflettere…..a  come questo mondo di sentimenti, a volte, metta  in evidenza  la nostra fragilità ……
Fragilità che in questo tempo è bandita e che invece caratterizza l’essenza dell’uomo.
Io questa fragilità la custodisco come qualcosa di prezioso perché mi distingue da chi agisce per dimostrare forza e potere…da chi agisce sopraffacendo gli altri pur di arrivare, da chi agisce senza pensare all’altro…
Tu devi ascoltare i tuoi sentimenti ,viverli,sperimentarli e non perché te lo dico io,io  sono nessuno,non ho la verità,ma chi la possiede?
Non devi farti travolgere dal fiume in piena dei duri,né da quelli vogliono sembrare tutto….Sii te stesso!
Amati e agisci per essere felice e libero!
Non far  deviare il tuo pensiero da chi ti vuole allineato e senza cervello, da chi spera che tu non abbia un progetto,un obiettivo,un credo…..
Il tuo mondo di domani sarà il risultato dei tuoi pensieri di oggi,dei tuoi desideri, dei tuoi ragionamenti.
Vedi, mi piace dirti che più rumore fai e più ci costringerai ad ascoltarti, la storia insegna che tu e i tuoi coetanei cambiate  l’ordine dei fatti, tu e i tuoi coetanei costruite il tempo che verrà……
Vorrei  che tu fossi convinto di questo  e che ti indignassi di fronte a ciò che non va, e sai perché?
Stiamo rovinando il tuo tempo,stiamo distruggendo il tuo sogno di domani , stiamo rendendo tutti,membri di un coro senza voce…
Allora tu grida…la società ti appartiene, e se non la trovi giusta,cambiala, non subirla…
Non ti curare,(ma guardati da loro) di quelli che dicono che così deve essere, non è vero se non ci credi,vogliamo appiattire tutti così nessuno pone domande,ma tu falle queste benedette  domande….e pretendi risposte!!!!!!!!!
Occorre dare un futuro alla tua giovane vita,perché senza l’idea del futuro non si può vivere….
Ciò che io posso dirti: “Prenditelo” questo futuro, è tuo diritto….
Mi è difficile non esprimere il mio disappunto per la società che abbiamo costruito,una società povera di tutti quei valori che sono imprescindibili per l’uomo e che tu ti ritrovi senza esserne stato autore,ma tu puoi cambiarla,trova tu i modi con la gioia nel cuore e senza paura,lo devi a te!!
Non intraprendere nessuna azione a caso, hai un progetto,agisci perché non sia più un progetto, ma realtà. Dai uno sguardo intorno a te, ripudia tutti i rappresentanti di questa politica corrotta, non ti servono, distinguiti ,allontanati da loro,sono la parte peggiore della società,combattili con tutte le tue forze, rappresentano l’ambiguità,la personalizzazione più esagerata,ma non sottovalutarli…..Sono capaci di distruggerti…sono furbi e astuti.
Tu devi essere capace di muoverti nel loro terreno, ma con intelligenza…senza scoprire mai il tuo pensiero..
Lo so che è difficile guardare dentro le cose,ma non devi farti sfuggire mai né la qualità delle cose né il valore
Non avere paura,non nasconderti,non tremare,emozionati  di fronte all’impegno della vita perché emozionarsi è ciò che rende la vita un fantastico viaggio,fatti travolgere, sii TEMPESTA  e non un venticello d’Aprile!!!!!!!!
Sii felice!!!!!!!!!!!!



Sempre vigili











9 commenti:

  1. Una bella "fotografia" la tua lettera.
    La destinerò anche a mio figlio che è in attesa dell'esito (credo abbastanza buono!)

    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai...caro Pino dobbiamo essere molto vicini ai ragazzi!!!!! un abbraccio

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ma poi, ascoltano?????? Si che ascoltano!!!!!!!!!!

      Elimina
  3. Cara Iolanda, credo che questa missiva hai tuoi alunni sia il modo migliore per stimolarli ed interessarsi vivamente al proprio avvenire.
    Credo che tu sia una buona e brava insegnante, complimenti di tutto cuore!
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  4. Grazie Tomaso, grazie di esserci

    RispondiElimina
  5. Grazie di cuore.
    La più piccola delle mie due nipoti, figlie di mio figlio, si è "maturata" circa dieci giorni fa. Le farò leggere questo tuo bellissimo post.
    La più grande si era laureata a marzo.
    Sono orgoglioso di loro.
    Io ero e resto un somaro.
    Un caro saluto,
    aldo.

    RispondiElimina
  6. Alduccio...non scherzare!!!!!!!!!!! Sei bravissimo

    RispondiElimina