FRAGOROSO SILENZIO

giovedì 24 settembre 2009

Parole....parole....e anche false!!!!!!!!!!!


ROMA :Oggi il Presidente della Repubblica ha inaugurato l’anno scolastico…
Altre bugie ….
SCUOLA: NAPOLITANO, SIA MIGLIORE MA NON D'ELITE - "L'Italia è purtroppo un paese in cui l'struzione non e ancora efficiente. Serve un'istruzione migliore". Lo afferma il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, alla cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico, ammonendo: "un'istruzione migliore non significa un'istruzione che produce solo eccellenze, e non significa di certo neppure un'istruzione d'elite".
*******************************************************
Gelmini: scuola sia meritocratica ed educhi a legalita' - Una scuola meritocratica, che educhi alla legalità, degna di un paese non rassegnato ma aperto alle nuove sfide. E' quella che il Governo vuole offrire ai ragazzi italiani. Il merito - ha sottolineato il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini nel messaggio col quale, al Quirinale, ha augurato buon anno scolastico a tutti gli studenti - "é la più alta forma di democrazia poiché consente a tutti, a prescindere dai mezzi economici e la provenienza sociale, di realizzarsi nella vita".

"Ci impegneremo per garantire a tutti - ha promesso il ministro parlando alla platea che affolla il cortile d'onore - il diritto allo studio, perché i più bravi siano riconosciuti come tali e possano accedere perciò gratuitamente all'università. In un momento di crisi - ha aggiunto - la scuola deve porsi il problema dell'occupazione dei giovani. Non può essere una fabbrica di disoccupati intellettuali, ma una istituzione volta a preparare figure professionali competenti ed attive". Nel suo intervento - aperto con un pensiero al piccolo Martin Fortunato (figlio del capitano della Folgore ucciso nell'attentato a Kabul) ed ai ragazzi dell'Aquila - Mariastella Gelmini ha anche sottolineato, richiamando a questo proposito quanto detto dalla Cei nei giorni scorsi, l'opportunità di un'alleanza per l'educazione che coinvolga tutti: scuola, famiglia, imprese, mass media. I ragazzi - ha osservato ancora - hanno bisogno "di buoni maestri e di una scuola che sappia coniugare rigore ed apertura verso l'altro, educazione e tolleranza, serietà negli studi e creatività". Ed è per questo che il ministro ha voluto che sui banchi si tornasse a studiare la Costituzione.

Un cenno quindi alle celebrazioni per 150 anni dell'unità d'Italia: "Proprio mentre si approva il federalismo e ci si avvia alla valorizzazione delle differenze, questa ricorrenza - ha detto il ministro - ci aiuta a riflettere sul sistema Paese e a non disperdere l'identità nazionale in una cornice unitaria".
http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/daassociare/visualizza_new.html_1674809030.html

Siamo il paese delle scorciatoie e il ministro lo ha ampiamente dimostrando andando in “luoghi” dove il favoritismo le ha permesso di raggiungere l’obiettivo… Siamo il paese delle raccomandazioni,dei furbetti,dei millantatori …e lo dimostrano tutti i politici o quasi,vedi il caro Bossi che grida tanto “Roma ladrona” e lui è per eccellenza uno dei ladroni più agguerriti visto che al caro figlio ha fatto avere un incarico da 12 mila euro al mese …proprio a quel figlio che per diplomarsi ha dovuto ripetere tre volte l’esame di maturità…ma si sa i prof sono teste di capra!!!!!!!!!!! ( ho preso in prestito questo modo di dire da un amico blogger..) Certo da un ministro che agita il merito come un’ascia ci si aspettava altro e invece anche oggi ha continuato a dire scemenze…Chi continua a logorarmi però è il Presidente che con le sue “esternazioni” sembra scenda sempre dalle nuvole e non mi hanno commosso le sue lacrime…quando ha menzionato i soldati morti..proprio per niente!!!!!! Dovrebbe tirar fuori un po’ di buon senso e smettere di sottoscrivere tutte le cavolate che gli mettono sotto il naso!!!!!!!!! Un po’ di carattere!!!!!!!!! Ogni tanto però,qualcuno si indigna e denuncia…parole al vento visto che loro continuano indisturbati a fare il proprio comodo incuranti di ciò che i liberi cittadini pensano,anzi …denunciano anche chi,magari con foga,esprime il proprio disappunto…chiedendo anche cifre notevoli!!!!!!!!! Però la maestrina dalla penna rossa…continua la sua lotta per il pensiero unico e tuona : a scuola non si fa politica…questa non capisce l’italiano … non sa cosa vuol dire fare politica … Allora… Fare politica vuol dire mettersi in discussione, esporsi personalmente con le proprie idee e i propri valori, interessarsi ai problemi di tutti, cercando di risolverli nel modo migliore. E cito…. Il prof. Francesco Valentini in un'intervista disse: "per politica si intende tutto ciò che concerne l'attività di una comunità organizzata. Quando diciamo comunità organizzata, intendiamo dire una comunità cosciente, ossia capace di prendere delle decisioni, di porsi dei fini, quindi di vivere autonomamente. Ora, proprio per questa caratteristica della comunità - la comunità che prende delle decisioni - è evidente che al suo interno vengono delegati alcuni membri a decidere in nome della comunità…” Oggi qualche collega mi ha detto ... "stai facendo politica". Quindi quello che dico, che scrivo anche in questo blog... sarebbe condizionato dal fatto che "faccio politica"?Ma dove ? Quando? Io cerco solo di ragionare di lottare perché le cose cambino..allora sì,faccio politica!!!!!!!! Ma io … ho studiato in un’epoca alquanto difficile. Erano gli anni del cambiamento,delle lotte per il divorzio, per l’aborto… E i miei insegnanti portavano a scuola un bel po’ di giornali per farceli commentare in classe. E ci chiedevano cosa ne pensavamo di quel che accadeva fuori, nel mondo reale, il mondo degli adulti. Loro, secondo la maestrina,facevano politica... Ma mi hanno insegnato – oltre a farmi amare la storia e la filosofia, la matematica e il latino – a pensare con la mia testa. E’ questo che il ministro e i suoi compari non digeriscono. A loro interessa il pensiero unico… A loro interessano teste vuote o riempite di false verità… Caro ministro, non farò mai scuola come vuole lei…sono un disubbidiente creativo…a cui piacciono i ragazzi che ragionano e che pensano liberamente………
Ragazzi che studiano,imparano,criticano...e mai andranno a caccia di "luoghi" dove regalano idoneità,esami e diplomi.....

27 commenti:

  1. bel post! sanguigno! Un ragazzo che sa ragionare sarà un cittadino e un uomo migliore...

    RispondiElimina
  2. Ho seguito...
    Il presidente si è anche commosso, lui crede ancora nel valore della Patria.
    Come ho scritto da me, non ti invidio come insegnante oggi!

    RispondiElimina
  3. per la signora in rosso...è questo che non vogliono....ma io insisto!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Cara Stella...io non mi fido più...

    RispondiElimina
  5. Ordine del giorno: definire il concetto di istruzione.

    Lo metterei nell'agenda del Governo ...

    RispondiElimina
  6. Sono brutti tempi, e la scuola, come altre realtà, l'informazione, la convivenza civile(?), la tolleranza, non ne sono che l'espressione.

    RispondiElimina
  7. La scuola deve dare il buon esempio....ed i politici no? Mah....

    Ciao
    Daniele

    RispondiElimina
  8. per Guernica...per loro è incomprensibile!!

    RispondiElimina
  9. Per Alberto...benvenuto!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Caro Rock...ci danno un esempio!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. E' da un bel po' di tempo che non riesco a capire l'atteggiamento di Napolitano.
    Firma dei decreti che dovrebbe non firmare, perchè?
    Cosa lo impaurisce?

    RispondiElimina
  12. La scuola aiuta a ragionare,
    ed oggi è meglio non farlo.....
    Un bacio
    Ornella

    RispondiElimina
  13. Così, a cavallo del nostro secchio, ci affacceremo al nuovo millennio, senza sperare di trovarvi nulla di più di quello che saremo capaci di portarvi.(Italo Calvino)

    Un bacio
    Giacomo

    RispondiElimina
  14. Per monticiano..è anche lui....uno di loro!

    RispondiElimina
  15. Per TMO...lo dobbiamo fare invece...altrimenti come facciamo a smascherarli?

    RispondiElimina
  16. Per Giacomo...sicuramente tu porterai tanto!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. UPUPA
    L'Italia, un paese bloccato.
    Non funziona la scuola le fabbriche in crisi che chiudono...
    Mi è venuto da ridere Ieri su skytg24 ho (aihmè) visto in diretta Berlusconi al comizio con Gordon Brown in Inghlterra, e quando gli è stato detto che l'Italia per interessi economici era al 64° post, dopo persino la Giamaica, ha tirato in ballo: i monumenti, il sole, la bella vita, i beni culturali (che sarebbero il 50% di quelli mondiali) e che l'Italia ha vinto gli ultimi campionati.. :|
    semplicemente deprimente, anche perchè ha praticamente detto tutti gli stereotipi dell'Italia, molto lontani dalla realtà dei fatti ed ha sorvolato la domanda che gli era stata fatta.
    Per non parlare del nostro presidente Napolitano . anche lui mi ha deluso tantissimo
    Ma lasciamo stare chi dice che siamo anti-italiani, poiché la critica arriva dagli alleati di lega nord che gridano "abbiamo un sogno nel cuore, bruciare il tricolore"...semmai gli anti-italiani sono loro.......! Comunque non ricordo che ci sia mai stato un presidente della repubblica più (...) di Napolitano...ma oltre a prendersi lo stipendio non dovrebbe difendere la costituzione che stanno disastrando? Evidentemente sa solo prendersi lo stipendio, e recitare le "poesiole" nelle occasioni ufficiali.. Ma cosa fa per la nostre Italia ....Forse è sbaglato predermela anche con lui?
    BUONA SERATA E BUONA DOMENICA
    LINA
    MA!!!

    RispondiElimina
  18. per lina...carissima sono tutti coinvolti in questa gestione piratesca del nostro paese!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Questo Governo è tutto profondamente FALSO. Comunque, anche l'opposizione non vale una lira. Lo so che tu scrivi di Scuola, perché, indubiamente è l'argomento che più ti tocca da vicino, comunque, con franchezza ti devo dire che, con tutto il rispetto per la tua categoria, i rapporti peggiori che ho avuto nella mia vita e le conseguenti delusioni grandi sono stati proprio con gli insegnanti. Si contano sulla punta delle dita i bravi insegnanti cara Upupa e mi auguro che tu sia una di quelle il cui carattere ha imposto di seguire questa vocazione, perché l'insegnamento è una vera è propria chiamata per quel che mi riguarda.
    Per non parlare degli insegnanto di sostegno: non se ne può più. Tutti incompententi.
    Ciao.

    RispondiElimina
  20. Carissima! Grazie per averlo scritto! Grazie per aver scritto ciò che penso e che la nausea mi ha impedito di scrivere.
    Tutti si sentono in diritto di intervenire sulla scuola (gelmini, naplitano, brunetta, berlusconi...) senza conoscerla. Siamo in un momento veramente difficile

    RispondiElimina
  21. per Marina...capisco e me ne dispiaccio...ma non dobbiamo cadere nella generalizzazione!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Cara Emanuela...resistere,resistere e lottare!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. Certo!Mi chiedo se i loro titoli di studio siano venuti fuori dalle Merendine del Mulino Bianco...

    RispondiElimina
  24. Cara Guernica....peggio!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao Upupa.

    Torno a uccidere la nostalgia. Dove posso prendere il tempo per visitare e raggiungere. Confesso che mi manca attività faccia, ma come dice il poeta, "un amico è qualcosa da tenere sotto chiave, e ha detto la canzone ..." Prendi questa opportunità di condividere la seguente poesia;
    "Live Life" ...
    "Perché è Living Espirare Pure Energy!
    Di ritorno è un sorriso.
    Lei crede che il bene vince sempre Evil
    È fare amicizia.
    E di essere sempre leale e fedele.
    Sta trasformando il dolore in gioia.
    Avrete amore nel cuore.
    E insegue i sogni, ispirazione, e Project
    Sempre alla ricerca di comprensione delle cose.
    Vivere è di essere sempre la pace
    Pregate in segno di gratitudine per i doni ricevuti.
    Ricerca è ciò che si sente bene, e anche l'altra.
    Ricordate che la vita è il sorriso è il linguaggio universale.
    Ricordate che è il finale non c'è.
    E sapere che tutto è un eterno recomeço.
    Maggiori informazioni e vita sempre con amore nel cuore ". A. d.
    Voti da un grande fine settimana. Tanto la pace, la salute e la protezione. Shine on forever! Stay with God. Successo ...

    Valdemir Reis

    RispondiElimina
  26. Grazie Reis...un abbraccio grandissimo!!!!!!

    RispondiElimina
  27. Complimenti x il bello brava. ti aggiungo nei miei nik
    LAURA

    RispondiElimina